AREA DIPENDENTI

Accedi all'area dedicata ai dipendenti, ed ai medici territoriali.

AREA RISERVATA

Accedi all'area riservata agli amministratori del portale.

RUBRICA

Consulta la rubrica dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone.

SERVIZIO ALPI

Gestione agende attività in libera professione

AREA FARMACIE

Accedi ai servizi di prenotazione e ticket per farmacie.

ASSISTENZA

Servizio di assistenza tramite ticket.

Grafica  Solo Testo  Alta Visibilità  Preferiti  Stampa  RSS

DISTRETTI SANITARI

SPORTELLO DEMOCEDE

CAMPAGNE DI PREVENZIONE

Esenzione Ticket

DISPOSIZIONI REGIONALI SUL TICKET
( D.G.R. del 5 maggio 2009, n. 247)

Si informa l’utenza che dal 9/05/2009, la compartecipazione alla spesa sanitaria nella Regione Calabria è così disciplinata:
a) per ciascuna impegnativa del medico curante è previsto il pagamento di una quota fissa pari ad € 1,00;
b) per ciascun accesso in pronto soccorso classificato come codice bianco o verde è previsto il pagamento di una quota fissa pari ad €.25,00; nel caso di erogazione contemporanea di prestazioni specialistiche, diagnostiche o terapeutiche, è dovuta la sola quota di partecipazione prevista alla successiva lettera d);
c) per le prestazioni di assistenza farmaceutica convenzionata è previsto il pagamento di una quota fissa aggiuntiva pari ad € 2,00 per ciascun pezzo prescritto, per un limite massimo per ricetta pari ad € 5,00 (compresa la quota fissa). Ogni ricetta può contenere fino ad un massimo di 2 pezzi prescritti, fatte salve le specialità iniettabili monodose ed i farmaci previsti per la terapia dei dolore, per i quali valgono i limiti di prescrivibilità in atto vigenti;
d) per le prestazioni di assistenza specialistica erogate ambulatorialmente e in pronto soccorso (limitatamente ai codici bianco o verde). sia diagnostiche, di laboratorio e strumentali, che terapeutiche e per le prestazioni ambulatoriali riabilitative, è previsto il pagamento di una quota fissa aggiuntiva pari al valore tariffario delle singole prestazioni secondo il nomenclatore tariffario nazionale per tempo vigente, fino al limite massimo per ciascuna ricetta di € 45,00. Ogni ricetta può contenere un massimo di prestazioni così per come definito dalla vigenti disposizioni;
e) è confermata la quota di partecipazione sulle prestazioni di assistenza termale con una quota fissa per ricetta di € 3,10 ed una quota aggiuntiva fino ad un massimo di € 50,00 per ciclo. Rimane invariato il regime di erogazione vigente.
ESENZIONI
Sono esentati dal pagamento della quota di partecipazione alla spesa sanitaria i cittadini residenti per i quali ricorrono le seguenti condizioni:

•soggetti in atto esenti in quanto affetti da malattie croniche, invalidanti o rare, ai sensi delle vigenti disposizioni nazionali;
•soggetti che eseguono prestazioni previste dalle attività di screening di cui al piano nazionale della prevenzioni, limitatamente a quanto individuato nei provvedimenti attuativi regionali del piano stesso;
•soggetti in atto esenti in quanto appartenenti alle categorie protette individuate da norme nazionali (invalidi civili al 100%, per lavoro e di guerra; ciechi e sordomuti; soggetti danneggiati da vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazioni di emoderivati; vittime del terrorismo e della criminalità organizzata);
•soggetti ed i loro familiari a carico, con un reddito complessivo annuo per nucleo familiare inferiore a € 10.000 attestato tramite l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE).


Ultimo aggiornamento: 30/11/-0001 00:00:00


Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

xHTML Validato
CSS Validato
Esprimi un Giudizio