AREA DIPENDENTI

Accedi all'area dedicata ai dipendenti, ed ai medici territoriali.

AREA RISERVATA

Accedi all'area riservata agli amministratori del portale.

RUBRICA

Consulta la rubrica dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone.

SERVIZIO ALPI

Gestione agende attività in libera professione

AREA FARMACIE

Accedi ai servizi di prenotazione e ticket per farmacie.

ASSISTENZA

Servizio di assistenza tramite ticket.

Grafica  Solo Testo  Alta Visibilità  Preferiti  Stampa  RSS

La Riabilitazione



L’ASSISTENZA  RIABILITATIVA TERRITORIALE

 

Consiste nell’autorizzazione di prestazioni dirette al recupero funzionale e sociale dei soggetti affetti da minorazioni fisiche, psichiche o sensoriali.

Le prestazioni sono erogate dalla A.S.P. attraverso i propri Servizi. La A.S.P., quando non è in grado di fornire direttamente il servizio, provvederà mediante apposite convenzioni.

L'assistenza riabilitativa territoriale comprende differenti tipi di prestazioni di assistenza riabilitativa, prestazioni di assistenza protesica e idrotermale e prestazioni di assistenza integrativa:

 

1.     Prestazioni di assistenza riabilitativa.

Comprendono visite e altre prestazioni specialistiche erogate in regime:

  • in ambulatorio;
  • a domicilio  (ADI);
  • in ospedale;
  • tramite centri di riabilitazione semiresidenziali.

 Possono usufruire di tali forme di prestazioni tutte le persone residenti, ivi compresi gli stranieri con permesso di soggiorno superiore ad un anno che rientrano nelle categorie previste dall’art. 26 della legge 833/78:

  • minori;
  • invalidi civili, di guerra o per servizio;
  • cittadini affetti da minorazioni fisiche, psichiche o sensoriali, dipendenti da qualunque causa.

 Per usufruire di tali prestazioni, bisogna presentare i seguenti documenti:

  • richiesta dello specialista pubblico o convenzionato, ovvero del medico curante, da presentare presso uno dei centri accreditati; per gli utenti che richiedono trattamento riabilitativo presso Centri al di fuori della Regione Calabria la procedura diretta è sostituita da procedura di autorizzazione preventiva, prima della presa in carico dell’utente da parte del Centro;

          2.   Prestazioni di assistenza protesica.

Consistono nella fornitura, a carico del Servizio Sanitario Nazionale, di presidi correlati all'invalidità, quali apparecchi ortopedici, ausili per la deambulazione e carrozzelle, protesi acustiche, fonetiche, oculari ecc., alle seguenti categorie di aventi diritto:

·         invalidi civili;

·         invalidi di guerra;

·         invalidi per servizio;

·         non vedenti;

·         audiolesi;

·         urostomizzati, colostomizzati, amputati d’arto e donne che abbiano subito una mastectomia, soggetti affetti da incontinenza urinaria accertata;

·         minori di anni 18 che necessitano di interventi di prevenzione, cura e riabilitazione di un'eventuale invalidità permanente.

L'erogazione spetta inoltre, con modalità diverse, ad alcune categorie di assistiti determinati per legge, in attesa di riconoscimento dello stato di invalidità civile.

I presidi che possono essere forniti sono contemplati da un Nomenclatore Tariffario delle Protesi approvato ed aggiornato con Decreto del Ministero della Sanità del 27 settembre 1999.

Sono erogabili solo i presidi connessi con la menomazione causa di invalidità.

Per ottenerne l'erogazione, l'assistito deve presentare richiesta agli uffici competenti della A.S.P., situati presso il Distretto di appartenenza, unitamente alla seguente documentazione;

·         fotocopia del verbale di invalidità civile o della domanda per il riconoscimento dello stato di invalidità ( non occorre per i minori);

·         richiesta dello specialista pubblico compilata secono le norme( deve esserci obbligatoriamente l’indicazione del Codice ISO prevista nel Nomenclatore Tariffario, che elenca i presidi concedibili);

·         preventivo di spesa della Ditta, farmacia, laboratorio acceditato che fornisce il presidio;

·         delega dell’utente con fotocopia del documento di riconoscimento dello stesso nel caso in cui l’utente non possa presentarsi di persona.

 

 

Indirizzi dei  Distretti a cui rivolgersi

 

Citta

Telefono

Responsabile

Orario al pubblico

Crotone  C/so Messina

Tel.:0962/92476964

Fax 0962/924762

Dr. F.R. Chiodo

Da

Cirò Marina V. Togliatti

Tel.:0962/372248-55

Dr.ssa S. Parrilla

Da

 

Mesoraca  Località Campizzi

Tel.:0962/924764/924769

Fax: 962/924762

Sig. F.Albi

Da

 

 

Ultimo aggiornamento: 14/11/2010 13:17:12

Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

xHTML Validato
CSS Validato
Esprimi un Giudizio