AREA DIPENDENTI

Accedi all'area dedicata ai dipendenti, ed ai medici territoriali.

AREA RISERVATA

Accedi all'area riservata agli amministratori del portale.

RUBRICA

Consulta la rubrica dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone.

SERVIZIO ALPI

Gestione agende attività in libera professione

AREA FARMACIE

Accedi ai servizi di prenotazione e ticket per farmacie.

ASSISTENZA

Servizio di assistenza tramite ticket.

Grafica  Solo Testo  Alta Visibilit�  Preferiti  Stampa  RSS

Breath test al lattosio al lattulosio al glucosio


Che cos'è il breath test al lattulosio?
Il test del respiro o breath test è un esame diagnostico che si effettua mediante l’analisi di campioni di aria espirata. Il breath test al lattulosio può essere effettuato sia per misurare il tempo di transito oro-ciecale sia l'eventuale presenza di sovracrescita batterica.

A cosa serve il breath test al lattulosio?
In ambito gastroenterologico il breath test consente di individuare alterazioni del sistema gastroenterico come: contaminazioni batteriche, malassorbimento intestinale e alterazione del transito intestinale, che possono manifestarsi mediante disturbi gastrointestinali caratterizzati da flatulenza, meteorismo, diarrea, distensione e crampi addominali.

Grazie a questo tipo di breath test è possibile diagnosticare sia l'eventuale presenza di sovracrescita batterica sia un’alterazione del tempo di transito oro-cecale (OCTT). Il tempo di transito oro-cecale è la misura indiretta della funzionalità del tubo gastroenterico. Si può riscontrare accelerato in caso di sintomi diarroici da ipermotilità o rallentato in caso di sintomi dispeptici da rallentato svuotamento gastrico o in presenza di stipsi dovuta a una propulsione lenta della massa fecale.

Sono previste norme di preparazione?
Il test viene effettuato la mattina a digiuno e senza che il paziente abbia fumato o svolto attività fisica. È chiesta inoltre la sospensione dei farmaci non essenziali nelle dodici ore precedenti l'esame.

Chi può effettuare il breath test al lattulosio?
Il test può essere utile in quei pazienti che riferiscono disturbi gastrointestinali con flatulenza, meteorismo, diarrea, distensione e crampi addominali.

Il breath test al lattulosio è pericoloso o doloroso?
L’esecuzione del test del respiro è semplice e non invasiva ed è quindi sicura per il paziente e per l’operatore.

Come funziona il breath test al lattulosio?
Il test consiste in una raccolta di campioni di aria espirata, prima e dopo l’ingestione di uno specifico zucchero sciolto in acqua (lattulosio), in un sacchetto di plastica a intervalli regolari. L’esame dura 4 ore.

Preparazione

  • Nei 30 giorni precedenti l'esame evitare l'uso di lassativi e antibiotici.
  • Nei 15 giorni precedenti l'esame evitare l'uso di probiotici (fermenti lattici e anche yogurt).
  • Astenersi dall'utilizzo di farmaci non essenziali nelle dodici ore precedenti l'esame. Il giorno dell'esame il paziente può continuare ad assumere farmaci "salvavita" come quelli per la pressione e per il cuore, evitando invece l'Eutirox.
  • Il medico deve assicurarsi che il paziente non abbia in corso una diarrea importante.
  • Il paziente il giorno prima dell'esame deve alimentarsi esclusivamente con:

COLAZIONE: libera.
PRANZO: un piatto di riso bollito condito con poco olio entro le ore 14.30, successivamente astenersi da pasti intermedi.
CENA: una bistecca oppure pesce lesso con insalata.

  • Dalle ore 21.00 del giorno precedente l'esame il paziente DEVE osservare un digiuno completo e non fumare (può bere liberamente acqua non gassata).
  • La mattina dell'esame lavare accuratamente i denti come al solito con spazzolino e dentifricio e successivamente eseguire pulizia del cavo orale con collutorio. Presentarsi a DIGIUNO e senza aver fumato e/o svolto attività fisica.
  • L'esame dura 4 ore (BT al lattosio e lattulosio) o 2 ore (BT al glucosio).


In caso di preparazione non scrupolosamente eseguita, il Personale Sanitario si riserva il diritto di non eseguire l'esame.


Ultimo aggiornamento: 02/02/2016 09:45:01


Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilit�.

xHTML Validato
CSS Validato
Esprimi un Giudizio