AREA DIPENDENTI

Accedi all'area dedicata ai dipendenti, ed ai medici territoriali.

AREA RISERVATA

Accedi all'area riservata agli amministratori del portale.

RUBRICA

Consulta la rubrica dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone.

SERVIZIO ALPI

Gestione agende attività in libera professione

AREA FARMACIE

Accedi ai servizi di prenotazione e ticket per farmacie.

ASSISTENZA

Servizio di assistenza tramite ticket.

Grafica  Solo Testo  Alta Visibilit�  Preferiti  Stampa  RSS

La Medicina e la Pediatria di base


Il Medico di medicina Generale e il Pediatra di Libera Scelta

Il Medico di Medicina generale ed il Pediatra di libera scelta sono figure integranti ed essenziali dell'organizzazione sanitaria complessiva e partecipano allo svolgimento dell'attività sanitaria in conformità a quanto disposto dalla Convenzione Nazionale, dagli accordi regionali e da protocolli operativi stipulati con la ASP a livello locale.

Al Medico di Medicina Generale ed al Pediatra di libera scelta compete la responsabilità complessiva della salute del proprio assistito attraverso interventi diagnostici, terapeutici, riabilitativi, preventivi individuali e di educazione sanitaria.

Il Medico di Medicina Generale ed il Pediatra di Libera Scelta possono lavorare sia in forma singola che associata con altri colleghi, secondo le modalità previste.

La scelta del Medico di famiglia
I cittadini residenti nei Comuni della ASL o colro che eleggono il proprio domicilio sanitario nel territorio della ASL (per comprovanti motivi di lavoro, studio e salute) per un periodo superiore ai 3 mesi, hanno diritto di essere iscritti come assistiti e pertanto avvalersi della scelta del medico di Medicina generale o del Pediatra di famiglia.

Recandosi presso uno degli sportelli territoriali dell'anagrafe assistiti (vedi elenco) muniti di un documento di identità e codice fiscale, si effettuerà la scelta del medico consultando l'elenco di medici disponibile (vedi elenco link fondo pagina) che non abbiano superato il massimale individuale; immediatamente sarà rilasciato il libretto sanitario contenente oltre ai dati anagrafici, il codice regionale dell'assistito, il codice regionale e il nome del medico scelto. 

La scelta non ha scadenza salvo per coloro che eleggono il domicilio sanitario (la validità del tesserino sanitario è di minimo 3 mesi massimo 1 anno rinnovabili).

Il rapporto fra il medico di medicina generale e il pediatra è basato sulla fiducia.
In qualsiasi momento il cittadino può revocare il medico o il pediatra, rivolgendosi agli sportelli territoriali dell'Anagrafe Assistiti dell'Azienda Provinciale di residenza o di elezione del domicilio sanitario. Contemporaneamente alla revoca l'assistito può effettuare una nuova scelta che, ai fini assistenziali, ha decorrenza immediata.

Anche il medico può recusare un proprio assistito; però, a differenza del cittadino, il medico deve adeguatamente motivare la sua decisione. La recusazione decorre dal 16° giorno successivo alla data di comunicazione del medico.

Si può decidere anche di non scegliere un medico di fiducia.
Questo comporterà la perdita del diritto alle prescrizioni farmaceutiche e specialistiche sul ricettario del Servizio Sanitario Nazionale. È invece garantito il diritto alle prestazioni sanitarie urgenti.

Trova il tuo medico di assistenza primaria o il pediatra di libera scelta

Vai alla pagina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 05/06/2020 11:32:30


Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilit�.

xHTML Validato
CSS Validato
Esprimi un Giudizio